In relazione all'Emergenza COVID-19, comunichiamo le seguenti variazioni di servizio in relazione agli sportelli sul territorio, i centri di raccolta e piattaforme ecologiche per i Comuni gestiti. Informiamo che tali variazioni saranno attive fino a nuova disposizione. Daremo immediata comunicazione per ogni ulteriore aggiornamento.

Ricordiamo a tutti i cittadini che è possibile contattare il Servizio Clienti al numero 800 437678 o attraverso il canale online dedicato alle richieste di informazioni e segnalazioni.

Sportelli e portinerie

Gli sportelli TARI di Aprica sono aperti con le seguenti modalità:
Brescia: è possibile accedere allo sportello di Via Lamarmora 230 (salone utenze A2A) e alla portineria di Via Codignole 31/g solo su prenotazione chiamando numero verde 800 437678 o scrivendo una mail a tia.aprica@a2a.eu. Ricordiamo che gli utenti devo indossare mascherina e guanti monouso.

Bergamo: è possibile accedere agli sportelli solo su prenotazione.

Comuni della provincia di Mantova: sportelli aperti. Tuttavia, considerando la situazione d’emergenza sanitaria che stiamo attraversando, consigliamo di recarsi allo sportello solo nel caso in cui la presenza fisica si rendesse indispensabile (Servizio Clienti al numero 800 437678 o attraverso la mail tiamantova.aprica@a2a.eu)

Canneto sull’Oglio: è possibile accedere allo sportello solo previa prenotazione. Per conoscere le modalità clicca qui

Centri di raccolta e Piattaforme ecologiche

I cittadini che si recheranno nei centri di raccolta e piattaforme ecologiche dovranno rispettare le seguenti regole:

  • Brescia e provincia, Bergamo e provincia, provincia di Mantova: l’accesso sarà regolato dall’operatore presente
  • Como: nuove modalità d’accesso al CDR per le utenze domestiche e per i furgoni, per conoscere le modalità clicca qui. Accesso consentito a un massimo di 10 utenti contemporaneamente
  • Montano Lucino: l’accesso è consentito a un massimo di 5 utenti contemporaneamente
  • Villa Guardia: l’accesso è consentito a un massimo di 5 utenti contemporaneamente
  • Lazzate: l’accesso è consentito a un massimo di 5 utenti contemporaneamente

Brescia

Il Comune di Brescia ha attivato il ritiro a domicilio dei rifiuti per le persone, impossibilitate a provvedere autonomamente, che si trovano in isolamento obbligatorio o fiduciario e che, quindi, non possono uscire. Incaricati del Comune contatteranno tutte le persone anziane con più di 65 anni sole o in coppia sulla base degli elenchi trasmessi dall’Azienda Sanitaria (ATS)
Le altre persone, che si trovassero in difficoltà a provvedere,  possono chiamare  dal lunedì al venerdì, dalle ore 10.00 alle ore 12.00,  il numero 334 1120632 per richiedere l'attivazione del servizio.
Il servizio, gratuito, verrà garantito due volte alla settimana in giorni e orari da concordare successivamente con la cooperativa incaricata dal Comune. Non sarà necessario consegnare la tessera per il conferimento al cassonetto: gli operatori disporranno di apposite card fornite da Aprica. I rifiuti non dovranno essere differenziati e dovranno essere conferiti in sacchi di dimensioni adeguate all'inserimento nella calotta. In occasione del primo ritiro verranno consegnati anche dei sacchi per agevolare la raccolta e il conferimento.

Rapallo e Zoagli

I cittadini di Rapallo che si trovano in quarantena o in stato di isolamento domiciliare obbligatorio dovranno contattare il numero 377 1098353 per informazioni o richieste di ritiro rifiuti, previa segnalazione all’ASL di riferimento. Si precisa che non è consentita altra forma di conferimento e smaltimento dei rifiuti.

Bergamo

Durante tutta la durata dell'emergenza COVID-19 e fino a nuova indicazione, non saranno disponibili i distributori sacchi del Comando Polizia Locale - Via Coghetti 10 e dello Spazio Polaresco - Via Polaresco, 15